Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Ok Voglio saperne di piĆ¹

Convenzione Agri.bi e Veneto lavoro. prima piattaforma informatica in Italia in grado di incrociare domanda e offerta di lavoro in agricoltura

ven 10 aprile 2020

All’interno dell’ente bilaterale dell’agricoltura per la provincia di Verona (AGRIBI) prosegue il lavoro per implementare il prima possibile le attività di supporto e di agevolazione per l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nell’ambito agricolo e oggi abbiamo fatto un altro grande passo avanti.

Il lavoro che stiamo svolgendo in AGRIBI si colloca all’interno del percorso tracciato dalla legge 199 e dal protocollo regionale siglato nello scorso anno e si sviluppa attraverso una collaborazione con Veneto Lavoro (ente regionale competente per le funzioni in materia di lavoro) con il quale abbiamo siglato una convenzione tramite la quale sarà possibile operare con gli strumenti che l’ente regionale mette a disposizione.

L’importanza di questo passo in tempi rapidi è evidente, sia in ottica futura per poter dare slancio all’incontro tra la domanda e l‘offerta del settore, contrastando il caporalato e valorizzando le competenze e le professionalità di chi opera nel settore, sia riguardo l’attuale contingenza, che vede da un lato ha reso difficile il reperimento della manodopera a causa della emergenza sanitaria, dall’altro presenta invece un grande numero di persone che hanno perso l‘ occupazione e sono alla ricerca di occupazione.

Con questo passo vogliamo aiutare proprio chi è alla ricerca di occupazione, ampliando anche l’arco temporale di lavoro svolto durante l’anno, magari presso diverse aziende con stagionalità complementare e nel frattempo aiutare le aziende a reperire la manodopera di cui hanno bisogno, nel momento in cui ne hanno bisogno.

Anche nell’incontro avvenuto nel pomeriggio di ieri, promosso dalla prefettura di Verona, tra associazioni datoriali, organizzazioni sindacali, INPS di Verona, ITL di Verona e Veneto Lavoro, affrontando anche il tema dell’attuale stato di salute del settore agricolo e reperimento della manodopera abbiamo valorizzato proprio questa attività che presso l’ente bilaterale intendiamo iniziare e abbiamo riscontrato un sincero interesse e una valorizzazione anche dalla stessa prefettura rispetto questa iniziativa dimostrato attraverso la grande disponibilità nell’agevolarne la diffusione.

UILA VERONA
Corso Venezia, 107 Verona (VR)
Telefono sede 045 9813561 - Fax 045 533776
e-mail: verona@uila.it   
PEC: uilaveronatrento@pec.it

UILA TRENTO
Via G. Matteotti 22, Trento (TN)
Telefono Segreteria 346 0210046 - Fax 045 533776

Sede di Bovolone
Via Paradiso 2c, Bovolone (VR)
Telefono e Fax 045 6901291
 

Sede di Legnago
Via della Repubblica, 1a Legnago (VR)
Telefono 0442 99545

Sede di Isola della Scala
Via Cavour 9, Isola della Scala (VR)
Telefono e Fax 045 7300472

Recapito di Ronco all'Adige
Viale Vittorio Veneto, 13 - Ronco all’Adige (VR)
Sala Civica Comunale - Stanza n.3
Telefono 345 7368946

Info e orari

 

Uil