Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Ok Voglio saperne di più

Progetto “Diversa..mente Uila”. Il punto di Elisabetta Negrello pari opportunità Uila Veneto

sab 14 dicembre 2019

Elisabetta Negrello delegata storica della Uila di Verona e Trento, lavoratrice presso l’Aia di San Martino Buon Albergo Verona è stata eletta nel 2018 anche Coordinatrice delle Pari opportunità della Uila del Veneto. Un impegno costante e sincero dedicato quotidianamente alla famiglia, al lavoro, al sindacato, ai lavoratori e alle lavoratrici.

In questi mesi Elisabetta come coordinatrice regionale si sta anche dedicando ad una grande campagna di ascolto ideata dalla Uila Nazionale dal nome “Diversa..mente Uila”. Si tratta di una consultazione, attraverso un questionario, tra le lavoratrici e i lavoratori del settore agroalimentare sulla condizione femminile nel mondo del lavoro e nella società, sul ruolo e sulle difficoltà della famiglia e sulla genitorialità per esplorare i bisogni concreti di donne e uomini nel rapporto vita-lavoro.

Per il Veneto dopo poco più di un mese i questionari somministrati e compilati sotto forma di intervista diretta al lavoratore/lavoratrice sono già più di 140 e grazie alla collaborazione delle strutture e dei funzionari Uila il numero è in costante aumento.

“Il progetto Diversa..mente Uila mi ha coinvolto attivamente fin dalle prime battute” dichiara Elisabetta Negrello “il nostro sindacato, ha sempre dimostrato una grande attenzione nella promozione di una cultura inclusiva di genere nei luoghi di lavoro” e prosegue, “la forza e l’impegno costante profuso dal nostro Segretario Nazionale Enrica Mammucari e dalla coordinatrice Uila delle pari opportunità Raffaella Sette, ha fatto si che questo progetto si realizzasse concretamente e che diventasse molto di più di una sola organizzazione di donne”

“la somministrazione dei questionari nella forma di intervista ai lavoratori e alle lavoratrici si è rivelata una metodologia sorprendente perché ci ha coinvolto a livello personale con i colleghi” sottolinea Elisabetta, “un’esperienza umana nella quale le domande a risposta multipla sono solo una traccia di storie, vissuti, pensieri e sentimenti appassionanti di persone differenti che superate le prime timidezze si sono raccontate”

“il primo bilancio della campagna ha visto maggiormente partecipative le donne, ma sono intervenuti anche una buona percentuale di uomini” analizza Elisabetta, “le interviste hanno visto protagonisti lavoratori e lavoratrici di diversa età e nazionalità” e conclude “a metà gennaio verrà fatta la consegna dei questionari in forma anonima, fino ad allora chiunque voglia portare il suo contributo al progetto Diversa..mente Uila sa che da noi la porta è sempre aperta”

UILA VERONA
Corso Venezia, 107 Verona (VR)
Telefono sede 045 9813561 - Fax 045 533776
e-mail: verona@uila.it   
PEC: uilaveronatrento@pec.it

UILA TRENTO
Via G. Matteotti 22, Trento (TN)
Telefono Segreteria 346 0210046 - Fax 045 533776

Sede di Bovolone
Via Paradiso 2c, Bovolone (VR)
Telefono e Fax 045 6901291

Sede di Castel D'Azzano
Via IV Novembre, 5 - 37060 Castel D'Azzano (VR)
Telefono 045 4858708

Sede di Legnago
Via della Repubblica, 1a Legnago (VR)
Telefono 0442 99545

Sede di Isola della Scala
Via Cavour 9, Isola della Scala (VR)
Telefono e Fax 045 7300472

Recapito di Ronco all'Adige
Viale Vittorio Veneto, 13 - Ronco all’Adige (VR)
Sala Civica Comunale - Stanza n.3
Telefono 345 7368946

Info e orari

 

Uil