Lavoro, Gruppo Rana: sottoscritto il primo contratto integrativo

mar 25 ottobre 2022

Fai, Flai, Uila hanno sottoscritto, nel tardo pomeriggio di ieri, l’ipotesi di accordo per il primo contratto integrativo del gruppo Rana, valido per il quadriennio 2022/2025.

I sindacati esprimono grande soddisfazione per l’accordo siglato in quanto “è il risultato di un lungo e concreto confronto tra le Parti che da sempre si erano prefissate l’obiettivo di migliorare l’organizzazione del lavoro e l’efficienza aziendale, il benessere lavorativo delle persone e la produttività del gruppo Rana”.

Vengono valorizzate le relazioni sindacali attraverso la costituzione e la regolamentazione del Coordinamento Nazionale delle Rsu di Fai, Flai e Uila e viene assunto un impegno molto importante rispetto all’avvio di un percorso di stabilizzazione dei contratti a termine o di somministrazione che sarà realizzato durante il periodo di vigenza del contratto. Sarà, inoltre, intrapreso un percorso volto all’armonizzazione dei trattamenti presenti nei vari siti, compresi i valori del premio e i buoni pasto, pur salvaguardando le specificità dei vari stabilimenti.

L’attenzione viene rivolta, poi, all’orario di lavoro, in modo da coniugarlo con le esigenze dei dipendenti di conciliazione tempi di vita e di lavoro, agli appalti e alla sicurezza sul lavoro. Su questa tematica vengono introdotti ulteriori momenti formativi e informativi, più permessi retribuiti per i Rls e l’individuazione del 28 aprile di ogni anno quale giornata per promuovere, in tutti i siti e negli uffici, iniziative di sensibilizzazione.

Dal punto di vista economico, per il quadriennio 2022-2025, è stato previsto un premio di partecipazione ai risultati che, a regime, raggiungerà complessivamente montanti da 4840 euro a 5348 euro. Inoltre, sarà erogato entro il prossimo mese di dicembre un buono carburante a tutti i dipendenti del gruppo pari a 70 euro per i part time e 150 euro per i full time.

 

L’ipotesi di accordo siglato sarà ora sottoposta alle assemblee delle lavoratrici e dei lavoratori del Gruppo Rana.

UILA VERONA
Corso Venezia, 107 Verona (VR)
Telefono sede 045 9813561 - Fax 045 533776
e-mail: verona@uila.it   
PEC: uilaveronatrento@pec.it

UILA TRENTO
Via G. Matteotti 22, Trento (TN)
Telefono Segreteria 346 0210046 - Fax 045 533776

Sede di Bovolone
Via Paradiso 2c, Bovolone (VR)
Telefono e Fax 045 6901291

Sede di Castel D'Azzano
Via IV Novembre, 5 - 37060 Castel D'Azzano (VR)
Telefono 045 4858708

Sede di Legnago
Via della Repubblica, 1a Legnago (VR)
Telefono 0442 99545

Sede di Isola della Scala
Via Cavour 9, Isola della Scala (VR)
Telefono e Fax 045 7300472

Recapito di Ronco all'Adige
Viale Vittorio Veneto, 13 - Ronco all’Adige (VR)
Sala Civica Comunale - Stanza n.3
Telefono 345 7368946

Info e orari

 

Uil

Informazioni sui cookie presenti in questo sito

Questo sito utilizza cookie tecnici e statistici anonimi, necessari al suo funzionamento. Utilizza anche cookie di marketing, che sono disabilitati di default e vengono attivati solo previo consenso da parte tua.

Per saperne di piĆ¹ x