Alimentare, approvata piattaforma figlia dei tempi per combattere inflazione, precarietà e mancanza equilibrio vita-lavoro

mer 31 maggio 2023

“Inviamo oggi a tutte le controparti una piattaforma figlia di questi tempi in cui l’inflazione divora il potere d’acquisto delle retribuzioni. Un’inflazione che rallenta, ma non scende velocemente come tutti speravamo e che motiva la richiesta salariale di oltre 300 euro, indispensabile per recuperare quanto perso nel 2022 e nel 2023 e per mettere in sicurezza, anche per i prossimi 4 anni, i salari.”

Lo dichiara Stefano Mantegazza, segretario generale Uila Uil, al termine della due giorni che ha visto l’approvazione delle piattaforme per il rinnovo dei Ccnl industria e cooperazione alimentare.

“Anche la scelta della riduzione dell’orario settimanale è figlia di un tempo in cui l’innovazione tecnologica riduce l’occupazione e stressa i tempi di lavoro. Bisogna anche su questo fronte aprire una nuova stagione ricercando equilibri diversi tra produttività e competitività di impresa e benessere lavorativo perché vogliamo, in questo modo, realizzare una migliore conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, incrementando, al contempo, la salute e la sicurezza in azienda per rendere reale l’obiettivo di “zero morti sul lavoro”.

Il segretario generale è convinto che un altro aspetto centrale sia costituito dalla necessità di ridurre la precarietà, realizzabile promuovendo ed incrementando la qualità del lavoro. “Per questo chiediamo di limitare il ricorso alla somministrazione sia a tempo determinato che indeterminato (staff leasing)” afferma per poi concludere: “infine, vogliamo rafforzare ulteriormente il sistema di welfare nazionale ampliando la platea degli aventi diritti ai contratti a termine oggi esclusi e migliorando le prestazioni. Ci auguriamo di iniziare presto il negoziato e di chiuderlo prima della scadenza dell’attuale CCNL del prossimo 30 novembre”.

UILA VERONA
Corso Venezia, 107 Verona (VR)
Telefono sede 045 9813561 - Fax 045 533776
e-mail: verona@uila.it   
PEC: uilaveronatrento@pec.it

UILA TRENTO
Via G. Matteotti 22, Trento (TN)
Telefono Segreteria 346 0210046 - Fax 045 533776

Sede di Bovolone
Via Paradiso 2c, Bovolone (VR)
Telefono  045 6901291

Sede di Castel D'Azzano
Via IV Novembre, 5 - 37060 Castel D'Azzano (VR)
Telefono 045 4858708

Sede di Legnago
Via della Repubblica, 1a Legnago (VR)
Telefono 0442 99545

Sede di Isola della Scala
Via Cavour 9, Isola della Scala (VR)
Telefono 045 7300472

Sede di Zevio 
Piazza Ungheria 30, Zevio (VR)

Telefono 045 9813750

Info e orari

 

Uil

Informazioni sui cookie presenti in questo sito

Questo sito utilizza cookie tecnici e statistici anonimi, necessari al suo funzionamento. Utilizza anche cookie di marketing, che sono disabilitati di default e vengono attivati solo previo consenso da parte tua.

Per saperne di più x